Rheum Palmatum L.

Rheum Palmatum L.


Rheum Palmatum L.
Polygonaceae
Rabarbaro


Descrizione

Erba perenne alta fino a 4 metri con foglie grandi, generalmente poste a rosetta basale. I fiori, rossi, sono disposti in pannocchia centrale, il frutto è un achenio alato di colore rosso. La droga è data dal rizoma essiccato. Contiene composti antrachinonici semplici e glicosidati (agliconi: emodina, reina, crisofanolo) e tannini. Il rizoma del rabarbaro è un regolatore delle funzioni digestive. A dosi basse stimola la secrezione gastrica e quella biliare, pertanto ha proprietà aperitive, digestive e depurative del fegato. A dosi più alte è un efficace lassativo in quanto influenza la motilità del colon irritando le pareti intestinali. A dosi eccessive ha invece effetti purgativi negativi.


Prodotti correlati